Roma

Roma: le attrazioni da non perdere

Posted on Posted in Luoghi

Roma è una città che può vantare un glorioso passato facilmente riconoscibile dall’immenso patrimonio storico artistico che gelosamente custodisce tra le sue mura. Alcuni studiosi credono che per conoscere tutte le bellezze che la capitale ospita non basterebbe una vita intera, infatti spesso anche gli abitanti di Roma, quando passano per la prima volta lungo una strada nuova, sembrano improvvisamente diventare dei turisti che osservano con profonda ammirazione. Quando si ha la grande opportunità di poter visitare Roma bisogna cercare di sfruttare al massimo e al meglio il tempo che si ha a disposizione, armandosi di pazienza, curiosità, scarpe comode, zaino in spalla e una cartina della città. Una delle zone della capitale maggiormente servita dai mezzi pubblici è senza ombra di dubbio la stazione Termini, quindi l’ideale sarebbe alloggiare in uno dei numerosi hotel Stazione Termini, che offrono soluzioni adatte a tutte le tasche ed esigenze.

I monumenti principali

Com’è stato già detto in precedenza la capitale romana custodisce un immenso patrimonio storico artistico e per conoscerlo tutto bisognerebbe avere a disposizione molto tempo. Di seguito sono illustrati i monumenti più conosciuti ed amati di Roma, che non possono assolutamente non essere ammirati dal vivo.

  • Il Colosseo, l’antico anfiteatro dove si organizzavano feroci lotte tra uomini e animali, conosciuto in tutto il mondo, simbolo della capitale. E’ possibile visitarlo all’interno ma è consigliabile acquistare il ticket online per evitare lunghe file alle biglietterie.
  • I Fori Imperiali, una delle zone archeologiche più famose del mondo, che si trovano tra il Colosseo e la maestosa Piazza Venezia.
  • Il Pantheon, una struttura unica nel suo genere che fu definita da Michelangelo come un’opera realizzata da angeli e non da uomini. La struttura è caratterizzata dalla presenza di un grande oculus, un foro al centro della cupola che secondo un’antica e affascinante leggenda sembra sia stato realizzato dal diavolo mentre scappava dal tempio dedicato a Dio. L’ingresso è gratuito.
  • La Basilica di San Pietro, il simbolo della Cristianità nel mondo, realizzata con la collaborazione di numerosi artisti tra cui il Bernini, il Bramante, Antonio da SanGallo, Raffaello, Peruzzi ecc. Al suo interno è custodita La Pietà, una delle opere più importanti di Michelangelo. Dalla cima della cupola di San Pietro si può godere di una magnifica vista su Roma.
  • I Musei Vaticani e la Cappella Sistina, un’opera che Michelangelo Buonarroti riuscì a terminare solo dopo dieci anni di duro e minuzioso lavoro. E’ consigliabile acquistare il ticket d’ingresso online.

Lascia un commento