viaggi low cost

Viaggi low cost: le 3 destinazioni più economiche del mondo

Posted on Posted in Viaggi

Avete voglia di un viaggio, ma siete a corto di idee e non avete molte risorse economiche? Non demoralizzatevi : al mondo esistono davvero tante zone molto belle, e soprattutto anche molto economiche. Se sei alla ricerca di posti da visitare e nuove mete da ammirare sia in Italia che all’estero senza spendere una fortuna, qui di seguito vi daremo alcuni suggerimenti. Purtroppo quando si viaggia si deve fare i conti con il budget a disposizione, ma questo non vuol dire che bisogna rinunciare alla vacanza dei propri sogni. D’altronde, al mondo esistono tante mete low cost e tante offerte da poter sfruttare. Ecco qui di seguito alcune delle destinazioni più economiche da visitare.

1. Sharm El Sheikh, Egitto

Nonostante la si immagini come una meta lussuosa e poco accessibile economicamente parlando, sappiate che non è così. Anche chi non dispone di un budget altissimo può decidere di trascorrere qualche giorno in questa località. Questo perché, il costo medio di una camera singola in un hotel a 3 stelle sul territorio corrisponde a circa 31,00 euro. Inoltre, il costo medio a persona per poter consumare un pasto è di 2,48 euro, e questo fa capire come Sharm El Sheikh sia davvero alla portata di tutti. Va anche detto che, un tempo, i prezzi erano molto più elevati: solo nell’ultimo periodo sono molto calati a causa degli recenti episodi di terrorismo, che ha permesso a questa città di diventare così una meta da poter visitare senza spendere una fortuna. Sharm El Sheik è una località davvero ricca di attrattive, ma soprattutto ricca di spiagge bellissime e mare cristallino.

2. Praga, Repubblica Ceca

E’ una delle città più ambite d’Europa e scelta da tantissimi turisti ogni anno per fare le loro vacanze low cost. Praga è una città unica per le sue attrazioni, tra le quali i Giardini, il Ponte Carlo, la Piazza Venceslao ed il Teatro Nazionale. Non possiamo non citare il famosissimo orologio che domina l’intera piazza della città. Il costo medio per un pranzo a persona sarà di 4,44 euro, mentre per quanto riguarda il soggiorno, una camera singola in hotel 3 stelle costa circa 47 euro.

3. Bangkok, Thailandia

Da sempre questa città ma in generale tutta la Thailandia è considerata una destinazione economica. Sembra, però, che negli anni e soprattutto nell’ultimo periodo i prezzi siano in aumento, ma ciò nonostante il costo della vita si mantiene relativamente basso. Basta pensare che per un pasto, il costo medio a persona si aggira sui 1,50 euro, mentre per dormire basta spendere solo 30 euro in una struttura a 3 stelle. A Bangkok le cose da vedere sono davvero tante, a cominciare dal Museo Nazionale ed i tanti templi tutti dedicati al Buddha, che è possibile visitare gratuitamente.
Ad ogni modo per tutto ciò che concerne i vostri viaggi, per conoscere altre mete vi invitiamo a visitare il sito https://www.viaggi-brevi.com/ .

Lascia un commento